fondi strutturali europei pon 2014 2020

Regolamento d'Istituto

regolamento istituto

 

Il Regolamento adottato dall’Istituto con delibera n° 138 del 27 giugno 2012 è conforme ai principi e alle norme dello "Statuto delle Studentesse e degli Studenti" (emanato con il D.P.R. 24 giugno 1998 n° 249, modificato dal D.P.R. 235 del 21/11/2007), del Regolamento dell'Autonomia delle Istituzioni scolastiche (emanato con il D.P.R. 8 marzo 1999 n. 275), del D.P.R. 10 ottobre 1996, n° 567, e sue modifiche e integrazioni. È coerente e funzionale al Piano dell'Offerta Formativa adottato dall'Istituto.

Scopo del regolamento è di consentire un regolare svolgimento della vita della scuola secondo i principi generali fissati dalla legge Istitutiva". La finalità generale della scuola è lo sviluppo armonico e integrale della persona, all’interno dei principi della Costituzione italiana e della tradizione culturale europea, nella promozione della conoscenza e nel rispetto e nella valorizzazione delle diversità individuali, con il coinvolgimento attivo degli studenti e delle famiglie. La vita della scuola è organizzata quindi sulla base dei principi democratici sanciti dalla Costituzione Repubblicana. La scuola persegue costantemente l’obiettivo di costruire un’alleanza educativa e si fonda sulla consapevole collaborazione di tutti e ciascuno è tenuto ad osservare le regole che essa si è data, nel rispetto delle cose comuni e delle altrui libertà, per la stessa tutela e garanzia delle proprie.

Pertanto tale Regolamento deve essere inteso come contratto tra Scuola, studente e famiglia e, come tale, vincolante per le parti.

Ogni componente si impegna ad osservare e a far osservare il presente regolamento, che, secondo la prassi istituzionale, è adottato dal Consiglio di Istituto ai sensi dell'Art.10.3, comma a, del D.Lgs. 297/1994 ed ha pertanto carattere vincolante. È uno strumento a carattere formativo, che definisce le corrette norme relazionali e procedurali alle quali far riferimento, il cui rispetto diviene indice di consapevole e responsabile partecipazione alla vita scolastica.

Il “Regolamento d’Istituto” prevede anche il Comitato di Disciplina quale organo garante del rispetto delle regole costituenti il Patto Educativo di Corresponsabilità; nella sezione 12 “Regolamento di Disciplina” si definiscono le eventuali azioni correttive o provvedimenti disciplinari con finalità educativa previsti per comportamenti.

Allegati:

Dal 2 giugno 2015 entra in vigore la COOKIE LAW. Il Garante per la Protezione dei dati Personali ha pubblicato il provvedimento n. 229 inerente la “individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”. Il sito dell'Istituto Comprensivo Statale di Lesmo utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni selezionare il pulsante Leggi l'informativa.